Italian

DPCM 18 ottobre 2020

lunedì, 19 ottobre 2020

Il nuovo DPCM d’urgenza approvato domenica 18 ottobre si va ad aggiungere a quanto previsto dal Decreto Ottobre con l'introduzione di nuove restrizioni.

 

Sono stati modificati ancora gli orari di apertura e chiusura per i servizi di bar e ristorazione (comprese pasticcerie e gelaterie).

Nel dettaglio, a partire dalle ore 18:00 sarà autorizzato solamente il servizio al tavolo. La chiusura dell’attività dovrà però scattare a mezzanotte, con la riapertura che non potrà esserci prima delle 5:00.  Le consegne a domicilio, però, non avranno vincolo di orario; per l’asporto, invece, c’è tempo fino a mezzanotte.

Al tavolo di un ristorante potranno sedere al massimo 6 persone; sarà compito del ristoratore, poi, dare indicazione del numero massimo di commensali ammessi nel locale in base alla propria capienza. 

 

 

Vengono sospese le fiere e le sagre (solamente in ambito locale, con l’eccezione di quelle nazionali e internazionali); questi eventi non si potranno tenere fino a nuovo ordine.

 

Salve attività come parrucchieri e centri estetici, per i quali non scatta la chiusura.

 

Restano aperte anche sale giochi e bingo, per le quali però viene predisposta la chiusura alle 21:00.

 

 

Restano aperte piscine e palestre.

Ma attenzione: il Presidente del Consiglio ha spiegato che una decisione definitiva verrà presa tra una settimana. Se tutte le palestre e le piscine non si adegueranno a quanto stabilito dai protocolli verrà predisposta la chiusura anche di queste attività.

 

 

Novità anche per lo sport: restano vietati quelli di contatto ma con il nuovo DPCM non sono consentite neppure le competizioni di squadra dilettantistiche.

Nel dettaglio: il testo del DPCM del 18 ottobre indica che sono consentiti solamente gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal CONI, dal CIP (Comitato italiano paraolimpico) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali.

 

 

Quali novità per la scuola?

Viene prevista una maggiore flessibilità di orario nelle scuole superiori, con ingressi scaglionati a partire dalle 09:00 e con la possibilità che le lezioni si possano tenere anche nel pomeriggio.

 

DPCM 18 ottobre 2020

Allegato A al DPCM 18 ottobre 2020