Italiano

BONUS ASILO NIDO 2018

giovedì, 01 febbraio 2018

Dal 29 gennaio è di nuovo possibile fare domanda per il Bonus asilo nido e forme di supporto presso la propria abitazione per bambini affetti da gravi patologie. La misura, introdotta con la finanziaria 2017, riguarda i bambini nati dal 1° gennaio 2016 che frequentano asili nido pubblici e privati o che usufruiscono di forme di assistenza domiciliare perché affetti da gravi patologie croniche.

Per ottenere il bonus per l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione basterà semplicemente allegare all’atto della domanda, un’attestazione rilasciata dal pediatra di libera scelta, che dichiari per l’intero anno di riferimento, “l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido in ragione di una grave patologia cronica”. Il contributo, dell'importo di 1000 euro, verrà erogato in un'unica soluzione.

Se richiesto per l'asilo nido, il contributo viene invece erogato con cadenza mensile parametrando l’importo massimo di 1.000 euro su 11 mensilità, per un importo massimo di 90,91 euro, direttamente al beneficiario che ha sostenuto il pagamento, per ogni retta mensile pagata e documentata.
Per presentare domanda sarà necessario dimostrare l'iscrizione del bambino presso il nido (attraverso documentazione relativa all'inserimento in graduatoria del bambino oppure alle rette pagate) e indicare tutte le mensilità per le quali si richiede il beneficio, anche quelle da settembre in poi (riguardanti cioè l'anno scolastico 2018/2019).
Coloro che hanno giù usufruito del bonus per alcune mensilità durante l'anno solare 2017, per ricevere il contributo durante tutti gli 11 mesi spettanti, dovranno ripresentare domanda nel 2018.

Informativa